Settembre: le migliori offerte di prestiti personali

Settembre: le migliori offerte di prestiti personali

Se i progetti di settembre richiedono qualche economia in più o semplicemente ci si trova ad affrontare qualche spesa fuori budget è possibile trovare rapidamente una soluzione confrontando on line i migliori prestiti personali del mese, ossia i più adatti per tassi proposti, tempi e modi di rimborso, agevolazioni.

Chi cerca un prestito veloce, di importo non superiore a 10.000 euro e vuole fare tutto on line, senza muoversi da casa, può rivolgersi a Consel, finanziaria del gruppo Banca Sella pluripremiata dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza per offerta, rapporto qualità prezzo, servizi di cessione del quinto e soluzioni on line e tramite app.

Per quanto riguarda i prestiti personali senza giustificativi di spesa ed erogati in un’unica soluzione in conto corrente, l’offerta Consel propone fino a 10.000 euro rimborsabili su una durata compresa tra 12 e 72 mesi. La sottoscrizione avviene on line dopo l’approvazione della richiesta da parte della banca, utilizzando un servizio gratuito di firma digitale.

Non ci sono spese di istruttoria, né di gestione della pratica o di invio della rendicontazione on line. L’imposta di bollo sul contratto, pari a 16 euro, è addebitata insieme alla prima rata. Un esempio valido fino al 30 settembre 2017: per 8.000 euro richiesti on line e rimborsati in 30 mesi si applica un TAN del 7,01%, TAEG 7,42%, per una rata mensile che ammonta a 291,50 euro al mese e un totale dovuto, capitale + interessi + spese pari a 8.761 euro.

Un’altra soluzione, per chi preferisce avere l’assistenza di una filiale dopo aver compilato il preventivo on line, è il prestito CheBanca!, attivato tramite Compass, erogato in conto corrente e rimborsato per addebito diretto. Ai clienti CheBanca! sono messi a disposizione da 5.000 a 30.000 euro da rimborsare su una durata che può essere estesa fino a 84 mesi. Un esempio fino al 30 settembre 2017: per 15.000 euro rimborsati in 60 mesi si applica un TAN del 9,49%, TAEG 10,46%, per un totale rimborsato di 19.122,24 euro. Rata mensile 318,10 euro, spese di istruttoria 150 euro, zero costi per incasso rata, 16 euro di imposta di bollo sul contratto.