Prestiti personali: l'offerta proposta da Pitagora

Prestiti personali: l'offerta proposta da Pitagora

Il gruppo Pitagora Spa, sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1995, è un punto di riferimento per l’erogazione di finanziamenti alle famiglie che hanno bisogno di credito accessorio per soddisfare le piccole e grandi necessità della vita quotidiana. L’Istituto bancario, con sede a Torino e controllato per il 70 % dal Gruppo Cassa di Risparmio di Asti, è presente con 70 filiali su tutto il territorio nazionale e garantisce un supporto adeguato per tutte le fasce di clienti che hanno bisogno di un prestito personale per ottenere in breve tempo una liquidità extra.

L’attività principale del gruppo piemontese è la cessione del quinto, un prestito non finalizzato con una rata fissa che non può superare il 20% dell’importo dello stipendio o della pensione del richiedente. È una tipologia di finanziamento che può essere adottata anche da tutti coloro che hanno avuto in passato problemi di credito (come nel caso dei cattivi pagatori) e non richiede la firma di un garante. La cessione del quinto targata Pitagora permette di ottenere fino a 60.000 euro da rimborsare in un periodo compreso tra 24 e 120 mesi a seconda delle necessità. L’addebito viene effettuato direttamente sulla busta paga ed il prestito può essere estinto in qualsiasi momento o rinnovato con una nuova operazione.

Uno dei punti forti del gruppo Pitagora risulta essere proprio quello di modulare le varie offerte in base alle caratteristiche dei diversi clienti in modo da costruire prodotti altamente profilati per le varie e eventuali esigenze del caso. L’offerta di Pitagora, infatti, non si ferma qui: pur essendo la cessione del quinto il core business dell’istituto, esistono anche prodotti di prestito personale pensati per dipendenti pubblici, per dipendenti privati o per pensionati, da costruire sulla base delle singole necessità individuali.