I prestiti per arredamento più convenienti di ottobre 2019

I prestiti per arredamento più convenienti di ottobre 2019

Il momento in cui ci si appresta a scegliere l’arredo della propria casa è un passo importante e divertente, che richiede una pianificazione se si desidera creare un ambiente armonico, ma anche l’avere a disposizione una somma da spendere senza troppi sensi di colpa. Ecco perché in questo caso molte famiglie scelgono di richiedere un prestito personale per far fronte a tali spese e non rinunciare all’acquisto dei mobili.

Vediamo quindi insieme quali sono i prestiti arredamento più convenienti di ottobre 2019 e come fare per richiederli.

In linea di massima è importante considerare che queste forme di finanziamento si suddividono in due distinte categorie: i prestiti finalizzati e i prestiti personali. Nel primo caso la domanda di credito deve essere fatta direttamente nel negozio dove si acquista il bene, nel secondo invece si deve rivolgere direttamente all’istituto finanziario.

Prendendo in considerazione questi ultimi prodotti, ipotizzando la richiesta di 10.000 euro da rimborsare nel corso di 7 anni, molto interessante è ad esempio la soluzione di prestito personale ideata da Younited Credit che permette ai richiedenti di contare su una rata mensile pari a 147,35 euro, grazie a un TAN Fisso al 4,77% e un TAEG al 6,45%.

Da valutare in questo ottobre 2019 è anche l’offerta proposta da Cofidis che con un TAN Fisso al 6,25% e un TAEG al 6,52% permette di prevedere un esborso mensile pari a 147,29 euro.

In questo contesto, sempre in linea con le precedenti opzioni in termini di costi, c’è il Credito Casa Arredamento di Findomestic, un prestito dedicato in modo specifico alle esigenze di rinnovamento del look del proprio ambiente domestico. In questo caso il cliente dovrà corrispondere all’istituto un importo della rata di 149,61 euro grazie a un TAN Fisso al 6,73% e un TAEG al 6,94%. Richiedere queste soluzioni è molto semplice in quanto è possibile presentare la propria domanda online, assieme alla documentazione necessaria.