Prestito finalizzato

Il prestito finalizzato è un prestito personale richiesto per l'acquisto di uno specifico bene o servizio. La funzione dei prestiti finalizzati è permettere la dilazione nel tempo del prezzo d'acquisto.

I prestiti finalizzati sono tra i finanziamenti tipici del credito al consumo. Spesso il prestito viene erogato direttamente presso il rivenditore del bene o servizio che ha sottoscritto una convenzione con un intermediario finanziario. Il rivenditore fa da tramite tra il consumatore finale che ha bisogno del prestito e l'istituto finanziario che concede il denaro. L'accordo siglato tra il rivenditore e la finanziaria convenzionata può prevedere il versamento di una provvigione a favore dei rivenditore calcolata sull'importo dei contratti stipulati.

Esempi tipici di prestiti finalizzati sono quelli richiesti per la rateizzazione dell'acquisto di un'auto, dell'arredamento o degli elettrodomestici. Come avviene in un classico prestito personale, il finanziamento viene rimborsato con rate mensili di importo costante. Un prestito finalizzato può anche essere concesso sotto forma di un finanziamento a tasso zero: in questo caso non sono previsti interessi per la dilazione del pagamento. La richiesta del prestito viene svolta direttamente presso il negoziante che si occupa di trasmettere tutte le informazioni alla società finanziaria. L'esito dell'istruttoria viene comunicato in tempi molto brevi. Solitamente non vengono richieste garanzie ed è sufficiente presentare un documento di identità e la busta paga per avviare la procedura di richiesta del prestito.