Linea di credito

Per linea di credito si intende una somma messa a disposizione da un istituto finanziario al proprio cliente. Il cliente può attingere al denaro stanziato dalla banca o dalla società finanziaria attraverso il proprio conto corrente o tramite una carta di credito, di tipo tradizionale o revolving.

Un esempio tipico di linea di credito è il fido bancario. La somma messa a disposizione dall'istituto finanziario dipende dall'affidabilità del cliente e dalle caratteristiche del prodotto finanziario sottoscritto. Il cliente può utilizzare il denaro nei modi e nei tempi che ritiene più opportuni. La sola apertura di linee di credito in favore del cliente non comporta spese; è solo in caso di effettivo utilizzo della somma a sua disposizione che il cliente sarà tenuto al rimborso della quota utilizzata e al versamento degli eventuali interessi, oltre al pagamento delle commissioni definite contrattualmente. A seconda dell'accordo siglato tra l'istituto di credito e il cliente, il rimborso può avvenire in un'unica soluzione o in rate periodiche di importo costante o definite in percentuale in base alla quota effettivamente utilizzata.

Le linee di credito solitamente non hanno una scadenza temporale, ma rimangono attive fino a quando l'istituto di credito non decide di revocarle al cliente o quest'ultimo non ne richieda la revoca.