Banca Popolare di Vicenza

Banca Popolare di Vicenza

La Banca popolare di Vicenza fondata nel 1866, è stata la prima banca di Vicenza e la prima banca popolare di tutto il Veneto. Per più di un secolo rimane cristallizzata nel territorio vicentino per arrivare poi, intorno agli anni 80' del secolo scorso, ad espandersi in tutto il nord Italia, acquisendo progressivamente una serie di banche minori presenti sul territorio di Vicenza e provincia. Dopo anni di forte espansione che hanno visto la Banca Popolare di Vicenza espandersi capillarmente su tutto il territorio nazionale, grazie anche all'acquisizione di Banca Nuova, con sede a Palermo, e Banca del Popolo di Trapani che viene fusa alla prima, in attuazione del Progetto Centro-Sud, assistiamo ad una serie di vicissitudini che la portano nel 2017 prima ad essere commissariata e posta il liquidazione coatta amministrativa e poi nel giugno dello scorso anno ad essere ceduta ad Intesa Sanpaolo, che l'acquista ad un prezzo simbolico di 0,50 centesimi.

Conti

Tra i conti messi a disposizione dalla banca troviamo: Conto di Base pensato per chi ama la semplicità e non possiede altri conti correnti o conti di pagamento; XME Conto pensato per le famiglie e completamente personalizzabile, scegliendo tra 4 diversi profili; XME Salvadanaio con il quale si può mettere da parte una piccola somma di denaro per realizzare progetti futuri; Libretto Pensione PerTe sul quale poter tranquillamente accreditare la pensione; Libretto Flash che pensa ai più giovani, aiutandoli sin da subito a gestire i loro piccoli risparmi.

Carte

L'offerta di carte di debito, credito e prepagate è davvero vasta. Tra le carte di credito troviamo la Carta Oro e Carta Oro Exclusive con limiti di spesa elevati e completamente personalizzabili. Le carte prepagate Superflash e Pensione dotate di Iban possono essere utilizzare, oltre che per effettuare pagamenti anche, per ricevere bonifici e accreditare la pensione.

Mutui

La Banca Popolare di Vicenza offre mutui per ogni tipo di esigenza, dall'acquisto di una casa alla sua ristrutturazione, con tassi agevolati e condizioni particolarmente vantaggiose.

Prestiti

La gamma dei prestiti mira a soddisfare qualsiasi esigenza e richiesta. Dal Prestito Facile PerTe con il quale si può richiedere una somma pari a 75.000 euro rimborsabili addirittura in 10 anni, a Prestito in Tasca PerTe con il quale si può ottenere una somma fino a 5.000 euro grazie ad un piano di rimborso che prevede una durata da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 48, al Prestito Giovane PerTe dedicato agli under 35 che vogliono finanziare un progetto e che grazie a questo prestito possono avere immediatamente fino a 30.000 euro da rimborsare entro 10 anni e con tassi agevolati.